Que tu quieres? (Cosa desideri?)

Più volte con i miei occhi ho visto la Sibilla di Cuma
che pendeva dentro un’ampolla, e i ragazzi le chiedevano: ‘Cosa vuoi?’
‘Voglio morire’ lei rispondeva.”

Troppe volte il vento ha portato via le mie parole.
Potesse portare via, ora, anche me stessa.

Sono un destino.

Sono il destino di chi viaggia, sono il destino di chi combatte, sono il destino di chi ama, sono il destino di chi vive.

Tanti sorridono, ascoltando le mie parole.
Io sorrido con loro.

Tanti muoiono, ascoltando le mie parole.
Non muoio mai con loro.

Posso scrivere la vita, il destino, la morte di chiunque.
Ma non posso scrivere la mia.

Ho visto miliardi di nuvole candide soffocare nell’afa di cieli troppo azzurri, la mia pelle ha assaggiato la leggerezza assassina delle piogge di mille estati e mille aliti di vento hanno levigato e consumato le mie mani tese ad accogliere raggi sporchi di tiepidi soli primaverili.

Sono stata l’alba che ogni giorno infuoca il cielo, sono stata stelle che annegano in cieli neri, sono stata schiuma che increspa il mare,  sono stata radice spuntata tra il marmo, sono stata linfa che scorre tra gli alberi, sono stata una donna, sono stata un destino, sono stata mille destini, ma non posso essere il mio.

Ho scritto la vita in tutte le sue forme, ho visto la vita in tutte le sue forme, ho vissuto la vita in tutte le sue forme.

Nella morte c’è un profumo che la vita non sa sentire.

Mi manca quel profumo.

Ho sedotto i miei condannati per sedurre in loro la morte.
Non mi ha mai nemmeno guardata.

La chiamano immortalità, la mia.
Io la chiamo condanna a vivere.

Cit.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...