Mia anima, e tu, anima mia

Bisogna a questo punto
che io mi scusi con te
mia anima.
Ti ho strapazzato
trascinandoti in giro
per la terra
e per i percorsi del cuore
come su un ottovolante.
Per dimenticare che ogni cosa
va cercata in te
sono scappato per il mondo.
E ora lontano e solo
invecchio
e a stento ricordo le mie speranze di un tempo.
La vita non è che una cerimonia d’iniziazione.

Giovanni Gastel

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...