De honesta voluptade

Catherine non vuole un marito, vuole Heathcliff.

Quello che era nella sua giovinezza, e che più non sarà.

Fuoco, casa, vento, tenerezza, tempesta. Luce e tenebra, saliscendi in chiaroscuro, appartenenza. Sinfonia di represse passioni, fuoco che incendia la cenere, desiderio perduto di ritornare alla sua unica chiesa e dimora.

Lunabionda

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...