Invitami a passare la notte nella tua bocca

Invitami a passare la notte

nella tua bocca

mentre dilaga l’urlo del sangue

come un mare nero

che inghiotte fino all’alba

tutto il tuo buio, tutto il mio

una terra di mezzo

dove più non distingui

il senso del pudore e del delirio

corto circuito

che va in profondità dentro la pelle

e spezza ogni catena della mente.

Che fai, mi vuoi invitare?

Lunabionda (A.)

Annunci

2 pensieri su “Invitami a passare la notte nella tua bocca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...