Come eravamo

10406895_332400226908404_1557298703923937292_n

In memoria di un lontano, seppellito inverno

Danzavano le mani
in un inverno ardente
quando la carne ci bruciava tutto –
gli occhi la bocca l’anima e le ossa –
il sole dentro
l’eterno in grembo
e solo noi in un nuovo Eden
mille volte acceso spento e maledetto,
prima che cantasse il gallo
e te ne andassi via,
nudo di onore e di grazia,
con la mia vita in tasca
l’odore in testa
e la tua anima persa.

Lunabionda (A.)

Annunci

3 pensieri su “Come eravamo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...