Schiaffi e carezze

Avessimo più carezze e meno schiaffi. Più sogni e meno progetti. Più testimoni e meno giudici. Avessimo più sorrisi e meno lacrime, più cielo e meno asfalto. Avessimo più speranze e meno disillusioni.Avremmo più vita. Avremmo più voglia di alzarci ogni mattina, per ricominciare a camminare nei nostri giorni. Ma non aspettiamoci che siano sempre gli altri a porgere carezze, diamole noi per primi. Sorridiamo quando incontriamo qualcuno che ci racconta i suoi sogni, senza dirgli mai “sei un illuso”.
Alziamo noi, gli occhi al cielo; perchè è lì da sempre, per sempre. Dipende solo da noi guardarlo.
Dipende da noi, essere testimoni e non giudici. Dipende da noi, la felicità degli altri, di chi amiamo, di chi incontriamo. Non è sempre colpa degli altri.

Buonanotte, a chi si fa testimone di vita e sorrisi, a chi non volta la testa, a chi guarda negli occhi.

Marco Proietti Mancini
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...